DNA Computer: in un libro il rischio paralisi per i computer tradizionali

agosto 4, 2009 by · 1 Comment
Filed under: Uncategorized 

 

DNA Computer: in un libro il rischio paralisi per i computer tradizionali

Il romanzo “Progetto IO” di David A. R. Spezia, edito da Mursia, svela i segreti dei computer genetici.

La base organica dei nuovi DNA Computer potrebbe rappresentare un rischio per tutti gli apparati a base silicio.
I microrganismi creati in laboratorio per svolgere le attività computazionali e di memorizzazione degli elaboratori del futuro, sembrano avere un grave effetto collaterale: attaccano il silicio, smontandolo in poche ore.

Questa la teoria alla base del thriller tecnologico “Progetto IO” di David A. R. Spezia, edito da Mursia.

Il Romanzo, già disponibile nelle migliori librerie, trascina il lettore nella zona oscura della Ricerca, dove la Scoperta perde la propria connotazione sociale per divenire strumento d’inganno e di lotta per il dominio.

 

Ecco il link al libro.

 

Se ti è piaciuto questo articolo ti potrebbero interessare i nostri blog sulla Tecnologia e sull’ Università.


Il lato oscuro di Lisbeth Salander. I segreti dell’hacker più famosa del mondo

agosto 4, 2009 by · Commenti disabilitati su Il lato oscuro di Lisbeth Salander. I segreti dell’hacker più famosa del mondo
Filed under: Uncategorized 

 

Il lato oscuro di Lisbeth Salander. I segreti dell’ hacker più famosa del mondo

27 anni, un metro e cinquanta di grinta e sex appeal, tatuata, stramba, geniale, solitaria, con molti segreti alle spalle. Professione: hacker. Si chiama Lisbeth Salander, ma nell’ underground telematico è conosciuta come Wasp. Si muove nel cyberspazio con la velocità e la destrezza di un “mago” contemporaneo: alleggerisce a suo beneficio conti correnti, scopre segreti inconfessabili nella vita degli altri, ruba identità, dati personali e poi sparisce, senza lasciare traccia. Ma quanto di ciò che scrive di lei Stieg Larsson è frutto della sua fantasia e quanto potrebbe succedere realmente? Cosa c’è dietro l’apparente facilità con cui compie le sue scorribande informatiche?

Lisbeth Salander è il secondo personaggio principale della trilogia Millenium. Nella finzione creata da Larsson è una donna di circa venticinque anni dal carattere complesso, introverso e decisamente asociale. Ha un fumoso passato costellato di violenze, ricoveri e perizie psichiatriche, tanto che a diciotto anni viene riconosciuta incapace di badare a stessa e affidata a un tutore. Nonostante ciò svolge saltuariamente incarichi di ricerca su aziende o persone per la Milton Security ed è considerata tra le migliori collaboratrici di Dragan Armanskij, direttore dell’agenzia, che affida a Lisbeth le ricerche più spinose.


È un hacker geniale, esperta di pirateria informatica, in grado di raccogliere informazioni da archivi pubblici, privati, bancari o giudiziari. Nell’ambiente e conosciuta col nickname Wasp. Possiede una spiccata memoria fotografica che le permette di memorizzare in poco tempo enormi quantità di dati e informazioni, si interessa di matematica, algebra pura, fisica e logica e qualcuno sospetta che sia affetta dalla sindrome di Asperger.   Se ti è piaciuto questo articolo potresti essere interessato ai nostri blog dedicati alla Scuola e all’ Università.

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network