Regalare un libro dei sogni

dicembre 8, 2012 by · Commenti disabilitati su Regalare un libro dei sogni
Filed under: Letture 

È tempo di regali di Natale e, in un periodo di crisi, è bellissimo riscoprire valori importanti, come quelli portati dai libri. Regalare un libro è un atto di profondo affetto, dal momento che si tratta di un dono in grado di toccare le corde più intime di una persona, risvegliando ricordi e passioni.

Quando ci si trova in libreria può però essere molto difficile operare una scelta, dal momento che il numero di titoli non è certo limitato. Se magari non si conosce benissimo la persona, la situazione può risultare ancora più ostica, dal momento che diventa necessario incontrare i suoi gusti.

Perché allora non regalare un libro che vada a toccare in maniera universale il mondo interiore? Ci sono diversi volumi che rispondono a tali caratteristiche, e uno di questi è il libro dei sogni. Questa definizione può essere applicata in maniera ampia a vari contributi culturali realizzati riguardo all’interpretazione dei sogni.

Perché regalare un libro come questo? Gli episodi onirici rappresentano un ambito estremamente importante della psiche individuale, e tutti, almeno una volta nella vita, si sono interrogati sul significato delle immagini viste durante i momenti di sonno. Gli studi realizzati sull’analisi dei vissuti onirici sono estremamente ricchi: la tradizione filosofica, medica e psicologica ci ha regalato delle teorie di grandissimo interesse culturale. Il nome di Freud è certamente il più famoso, ma è solo uno dei tanti tra quelli che si possono leggere informandosi sulla storia dell’interpretazione dei sogni.

Regalare un libro dei sogni è senza dubbio un’idea di grande originalità, che riuscirà a incontrare l’esigenza che molti hanno di fare chiarezza sulla propria interiorità, e sui motivi di alcuni avvenimenti magari difficili da affrontare e da capire nella loro importanza cruciale.

Libri: le tendenze per il 2012

dicembre 1, 2012 by · Commenti disabilitati su Libri: le tendenze per il 2012
Filed under: Siti internet 

Il Natale è ormai alle porte, fra non molto si scatenerà la corsa ai regali. Quale dono migliore – da fare o da farsi – di un buon libro? Che sia un classico o una novità fresca di stampa, un libro è un regalo sempre gradito e, soprattutto, comodamente acquistabile da casa grazie a Libreriauniversitaria.it e alle sue numerose proposte.

Cosa piace agli italiani
Un genere che sembra essere intramontabile è quello del fantasy. Fiaba ed epica sono i riferimenti essenziali di questa narrativa, che dà ampio spazio al misterioso, al magico, al soprannaturale e che si caratterizza per vicende ambientate in mondi fantastici ma credibili, spesso improntati ai miti medioevali. Impostosi all’attenzione del pubblico soprattutto con le opere dello scrittore britannico John R.R. Tolkien, “Il signore degli anelli” così come “Lo Hobbit” – presto in arrivo nelle sale in versione filmica – ma anche “Harry Potter” di J.K. Rowling e “Le cronache di Narnia” di C.S. Lewis o la più recente saga di successo “Cronache del ghiaccio e del fuoco” dell’americano George R.R. Martin, rimangono capolavori cult che appassionano il pubblico adulto come quello più giovane. Negli ultimi anni il fantasy ha conquistato uno spazio letterario ed editoriale sempre maggiore, grazie soprattutto a una schiera di autori validi e innovativi. E’ oggi un genere maturo e complesso, al cui interno è possibile trovare una grande varietà di temi e stili, e destinato ad avere, anche questo Natale, una buona tenuta nel gradimento del pubblico.

Tra le tendenze del 2012, la vera novità sembra essere rappresentata da un reparto in grande crescita (e assente lo scorso anno), quale quello della narrativa erotica, giunta alla ribalta con la trilogia di E. L. James “Cinquanta sfumature di grigio”, “Cinquanta sfumature di nero” e “Cinquanta sfumature di rosso” e subito diventata fenomeno di massa. Il segreto del successo di questo tipo di lettura getta probabilmente le sue basi nel processo di “femminilizzazione” della letteratura erotica, un filone destinato a evolversi con nuovi autori. Tra questi, Sylvia Day con il suo “A nudo per te”, primo capitolo della “Crossfire Trilogy”.

Fenomeno più recente, i libri di cucina sono stati tra i più venduti lo scorso anno, complice la popolarità di alcune trasmissioni televisive che hanno reso alcuni manuali dei veri e propri casi editoriali di successo. Finiti i tempi de “Il cucchiaio d’argento”, Benedetta Parodi e Antonella Clerici ai fornelli sono diventate modelli da seguire nella quotidianità proprio perché le ricette riportate nei loro libri descrivono per lo più piatti semplici, da preparare velocemente, adatti alla vita moderna. Insieme alla recente ascesa di “Se vuoi fare il figo usa lo scalogno”, il libro di Carlo Cracco, chef pluristellato reduce dalle fatiche di Masterchef, le ultime proposte “Mettiamoci a cucinare” e “Le ricette della Prova del cuoco” hanno tutte le carte in regola per diventare i nuovi best seller di questo Natale.

Con narrativa contemporanea e gialli non si sbaglia mai
Anche quest’anno la narrativa contemporanea e i gialli figurano tra i generi più richiesti, complici i numerosi ottimi titoli di recente uscita. Tra i gialli, sicuro best-seller per Natale sarà “Il seggio vacante”, il primo romanzo per adulti, ricco di humour nero, scritto da J.K. Rowling. Assai numerose sono poi le nuove proposte nell’ambito della narrativa italiana. Si spazia da “Venti racconti allegri e uno triste” di Mauro Corona a “Regalo di Nozze” di Andrea Vitali, letture piacevoli indicate per l’intrattenimento, così come lo sono “Una voce di notte” di Camilleri e “Milioni di milioni” di Marco Malvaldi, titoli già ora al top delle classifiche nazionali e che di sicuro manterranno la posizione nel periodo dello shopping natalizio. Dedicati a chi ama intrecci un po’ più impegnati o psicologici, il nuovo romanzo di De Carlo “Villa Methapora” e “La doppia vita dei numeri” di Erri de Luca. Tra i titoli più attesi anche “Il corpo umano” il secondo libro di Paolo Giordano a cinque anni dal clamoroso debutto con “La solitudine dei numeri primi” e, di diverso genere, “Madama Sbatterfly” di Luciana Littizzetto, un libro che ha il pregio di strappare risate anche in un momento in cui non c’è nulla da ridere.

Non mancano proposte interessanti anche nella letteratura straniera, dal nuovo “Miele” di Ian McEwan a “Storia di un corpo” di Daniel Pennac a “L’inverno del mondo”, il secondo capitolo di “The century trilogy” di Ken Follett. Per gli appassionati di thriller, assolutamente da non perdere è “I custodi della biblioteca” di Glenn Cooper mentre si configura come un libro altamente trasversale “Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico” di Luis Sepulveda che racconta una bella storia sull’amicizia, adatta sia ai ragazzi che agli adulti.

Se orientarsi tra generi e titoli può non rivelarsi un’impresa semplice, Libreriauniversitaria.it offre un consistente aiuto alla scelta presentando in homepage una serie di vetrine dedicate allo shopping natalizio che contengono suggerimenti mirati per ogni esigenza.

libreriauniversitaria.it – Fondata nel 2000 a Padova, libreriauniversitaria.it è la libreria on-line leader in Italia nel settore accademico e professionale con oltre 1.5 milioni di clienti. La sua offerta comprende oltre 12 milioni di libri nuovi e usati sia italiani che stranieri (oltre a DVD e videogiochi) e garantisce un servizio di elevata qualità ed efficienza unitamente a prezzi convenienti.

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network