Investigatore privato al centro del nuovo libro di Bruno Morchio

gennaio 14, 2014 by · Commenti disabilitati su Investigatore privato al centro del nuovo libro di Bruno Morchio
Filed under: Libri 

L’investigatore privato di Genova Bacci Pagano torna in libreria nel volume “Lo spaventapasseri”. Mentre scava sulla propria identità e sul proprio passato, mentre la vita crea sempre dei problemi, una parte di sé torna.

Torna nei panni di un amico di lunga data, che ha bisogno di affidare all’investigatore privato un nuovo caso. L’amico sta per entrare in politica e questo danneggia qualcuno: le minacce anonime non sono tardate ad arrivare e il neo-politico vuole sapere chi c’è dietro.

Il testo è anche un’occasione per dare una vena diversa al personaggio dell’investigatore privato di Genova. La risposta verrà proprio dal lavoro: Bacci riesce a collegare le minacce subite dall’amico alla scomparsa di una ragazza avvenuta anni prima.

Interrogare la sorella della vittima diventa quindi un modo per riscoprire un sentimento, anche questo ricco di colpi di scena e di alti e bassi più o meno definiti. La storia di Bruno Morchio diventa, man mano che si prosegue nella lettura, un vortice, sia per l’investigatore privato protagonista che per il lettore.

Tra connivenze politiche, passato e nuove conoscenze, il lettore non sa mai quale sia la verità, così come Bacci non sa come muoversi. Spesso, le descrizioni dell’autore non fanno altro che rendere le cose meno chiare, per dare maggiore spazio al finale a sorpresa (che non vi riveliamo!).

L’investigatore privato di Genova trova nella sua città un riferimento, ma anche un groviglio di strade oscure dove immergersi, senza che si mostri all’orizzonte un’ancora di salvezza pronta a soccorrerlo e a fare luce sui diversi personaggi.

Le amicizie politiche dell’amico non sono altro che la punta di un iceberg fatto di segreti, menzogne e interessi in chiaroscuro: per tutti c’è un sospetto e per nessuno c’è la prova. Starà all’investigatore privato cercare di sbrogliare la matassa, accanto ai mille problemi che affollano la sua mente e che portano il lettore a perdersi tra mille rivoli.

Viaggio interessante nel mondo del mistero e dell’investigazione, “Lo spaventapasseri” è consigliato agli amanti del genere, che hanno già apprezzato il personaggio dell’investigatore privato e che hanno tutto l’interesse a vedere come andrà a finire la vicenda.

Ti piace leggere? Ecco dove trovare idee libri

ottobre 31, 2013 by · Commenti disabilitati su Ti piace leggere? Ecco dove trovare idee libri
Filed under: Siti internet 

I libri sono dei compagni fedeli, grazie ai quali si migliorano le conoscenze, si arricchisce il bagaglio culturale e si viaggia per terre sconosciute utilizzando la fantasia.
Leggere permette di mantenere il cervello in attività, di apprendere e di rilassarsi; un buon libro la giusta soluzione per recuperare le energie, divertirsi e dimenticare i problemi di ogni giorno.
La lettura è un modo per rilassarsi e svagarsi ma è anche un modo per conoscere tematiche ed idee nuove; è un passatempo ideale sia per gli adulti che per i bambini. Il sito internet Ideelibri.it è un nuovo spazio completamente dedicato alla lettura. Qui è possibile trovare le recensioni degli ultimi romanzi, le bibliografia e gli appuntamenti più importanti. Ideelibri.it è articolato in svariate sezioni; in ognuna di queste viene trattata una tipologia di libri. Vi è lo spazio dedicato ai gialli, ai libri di cucina, agli scrittori emergenti e a quelli stranieri. Su Ideelibri.it si possono leggere ottime ed accurate recensioni, utili per chi studia ma anche per chi è alla ricerca di un nuovo libro. I visitatori di Ideelibri.it hanno la possibilità di lasciare commenti ed opinioni, utili a sviluppare delle discussioni costruttive ed interessanti. Il sito è intuitivo, curato nella grafica e in tutti i dettagli; quindi, la navigazione è estremamente piacevole e veloce.
Ideelibri.it è un punto di ritrovo, virtuale, per tutti coloro che amano leggere o che intendono iniziare a coltivare questa passione. Il sito mira ad offrire un’ampia panoramica su tutte le ultime novità e sulle tendenze del mondo della carta stampata.
Inoltre, se siete già alla ricerca dei regali natalizi, fatevi ispirare da Ideelibri.it infatti, donare un libro è sempre una scelta ideale. Ma questo nuovo portale è anche un punto di riferimento indispensabile per gli studenti e per tutti coloro che desiderano conoscere la biografia degli scrittori e le recensioni dei loro libri.
In questo spazio dedicato alla lettura e ai libri sono tante le idee interessanti, gli appuntamenti e le informazioni relativi alle ultime novità anche della narrativa straniera.
Questo sito è sempre aggiornato e dettagliato infatti, è frequentato da tutti coloro che amano la lettura, la cultura e che desiderano ampliare le loro conoscenze.
Ideelibri.it è anche sul social network Facebook e ha raccolto già un gran numero di followers e di fan. Per essere sempre aggiornati e per conoscere le ultime novità culturali, il sito di riferimento è Ideelibri.it.

Prenota online Lumen Fidei, l’Enciclica sulla fede, la prima enciclica di Papa Francesco

luglio 4, 2013 by · Commenti disabilitati su Prenota online Lumen Fidei, l’Enciclica sulla fede, la prima enciclica di Papa Francesco
Filed under: Libri 

Lumen Fidei, l’Enciclica sulla Fede, ecco l’attesissima prima enciclica di papa Francesco, dedicata alla fede cristiana ed all’identità dei credenti. E con la parola enciclica, dall’etimologia greca enkýklos, ovvero “in circolo”, viene indicata la lettera pastorale che il Papa della Chiesa, tramite tutti i suoi vescovi, invia “in circolo” a tutti i fedeli al fine di consolidarne l’identità cristiana.
E Lumen Fidei, appunto La luce della Fede, sarà la prima delle comunicazioni, dei messaggi di fede, che il Santo Padre condividerà con tutti i fedeli della sua Chiesa. Il testo della prima enciclica sarà, secondo le anticipazioni, un estratto degli appunti consegnati a Papa Francesco da Papa Ratzinger. Ed è infatti lo stesso Papa argentino a parlare di eredità spirituale e di un “documento forte” redatto ”a quattro mani”, proprio per sottolineare la sua funzione di coadiuvante in un lavoro già improntato dal Papa predecessore. Lumen Fidei andrà, infatti, a completare la trilogia delle Encicliche sulle virtù teologali, pubblicate nell’anno 2006 (Deus caritas est) e nel 2007 (Spe Salvi). E la prima enciclica di Papa Francesco, che verrà pubblicata nei prossimi giorni di luglio, è già il pretesto di nuovi commenti sull’operato “progressista” del papa. A soli tre mesi dalla sua proclamazione di marzo, infatti, Papa Francesco pubblica una sua prima enciclica, anticipando i tempi, di norma molto più lunghi, attesi da tutti i suoi predecessori del passato.

L’Enciclica sulla Fede, in lingua italiana, sarà prevista inizialmente in un numero ridotto di copie, sarà successivamente tradotta nelle principali lingue (spagnolo, francese, tedesco, inglese) ma è già da ora disponibile per la vendita in prenotazione sui principali store online di libri cattolici e di religione.

Percorrere la pittura italiana nei secoli

giugno 5, 2013 by · Commenti disabilitati su Percorrere la pittura italiana nei secoli
Filed under: Recensioni 

 

La pittura italiana è sicuramente la più ricca al mondo, per questo motivo quando si devono realizzare libri o antologie che devono raccontare centinaia e migliaia di opere che vanno a distribuirsi in un periodo più o meno di circa sette secoli, bisogna sicuramente utilizzare dei criteri per poter effettuare una selezione in grado di rappresentare degnamente la storia dei dipinti e della pittura italiana.

Tutte le opere dal trecento in avanti sono legate principalmente da un filo conduttore riconducibile alla lingua italiana, infatti l’arte italiana si dimostrava molto più compatta dell’Italia politica che si è andata ad unificare solamente nella metà del secolo 800. Questo senso di unità e di compattezza dell’arte è sicuramente dovuto al fatto che i grandi maestri e giravano molto attraverso le grandi città dell’arte come Roma, Venezia oppure Firenze, per questo motivo vi erano numerosi scambi intellettuali e artistici tra gli artisti dell’epoca.

Per questo motivo vi era una vera e propria circolazione di quelle che erano le idee artistiche del momento e dei principali modelli figurativi adottati. Una caratteristica che contraddistingueva l’identità artistica italiana infatti era rappresentato da una molteplicità di apporti che arrivavano principalmente dalle diverse scuole locali, in un continuo connubio di creatività e poi si risolveva in una favolosa coerenza complessiva che si andava poi a distribuire nelle opere e nei dipinti (ma non solo), nello spazio e nel tempo. L’Italia gode di un’altissima qualità e quantità di grandi opere distribuite su tutto il territorio nazionale, e non solamente nelle città d’arte più famose.

Grandissimi opere sono presenti anche nelle province più piccole, dalle opere e dipinti più antichi, fino ad arrivare ai dipinti moderni degli ultimi secoli. Purtroppo questa ricchezza sia andato ad affiancare una forte esportazione di questi capolavori che sono andati poi ad arricchire i musei internazionali di tutto il mondo. Molti centri storici italiani sono dei veri e propri musei diffusi e all’aperto che rappresentano dei veri e propri punti di riferimento nella storia dell’arte. Questi si vanno affiancare alle opere d’arte vere e proprie e costituiscono la meraviglia dell’arte stessa, in grado di offrirci dei punti di riferimento ma allo stesso tempo di lasciare libera la nostra sensibilità e la nostra fantasia.

« Pagina precedentePagina successiva »

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network