Newqui è cultura

ottobre 23, 2011 by · Commenti disabilitati su Newqui è cultura
Filed under: Siti internet 


Se leggi News Cultura probabilmente non diventi piu’ intelligente, ma acquisisci il piacere della cultura, ovvero ti “acculturi”, non solo leggendo nella categoria cultura di arte, libri, pittura, ma piu’ in generale, appassionandoti alle diverse categorie che trattano gli argomenti piu’ interessanti.
Newqui è arte, nello specifico “l’arte del fai-da-te”, perchè non puo’ esistere un portale senza le indicazioni degli utenti, le quali prevalgono su ogni decisione.
Newqui è la voce della notizia che riporta la gente “comune”, intesa come la “gente che ogni ogni giorno ha tanto da dire e da esprimere”.
A pensarci bene, la notizia siamo davvero “noi”, senza “noi”, nulla esisterebbe davvero, i “grandi” sarebbero “piccoli”, ed i piccoli, comunque crescerebbero ma decisamente in un altro clima: ora difficile dire se meglio o peggio, ma quello che è realtà è che la notizia esiste, molto dipende da come viene espressa.
Esistono diversi pensieri riguardo alla cultura, c’è chi la vive come “una parentesi lontana” e c’è chi non potrebbe vivere senza.
Noi cerchiamo di esprimere, anzi, comparare la “classica via di mezzo”, ovvero: forme, colori, dimensioni, espressioni, luci, ombre, chiaroscuri, dove l’astrattismo acquisisce un valore concreto e non resta sospeso “nell’aria” comprensibile solo a pochi.
La cultura è un bagaglio importante della nostra vita, in pratica rappresenta la nostra storia, le nostre origini, delinea i nostri caratteri, usanze, costumi, ci spiega i perchè, spesso ci invita a riflettere, ma soprattutto è una certezza, la nostra, che emoziona sempre in cui ritrovarsi, in ogni angolo del nostro carattere.
Se cerchi un’emozione oltre alla cultura (che oggi trovi anche al supermercato) Newqui c’è!

Il 7 novembre portiamo in diretta la cultura in 100 piazze d’Italia

ottobre 24, 2009 by · Commenti disabilitati su Il 7 novembre portiamo in diretta la cultura in 100 piazze d’Italia
Filed under: Eventi 

 

Il 7 novembre portiamo in diretta la cultura in 100 piazze d’Italia

 

Comunicato stampa di: www.flcgil.it

Appello per la conoscenza: ci rivolgiamo a tutti coloro che non si rassegnano al declino di un’ Italia che non merita di essere privata del suo patrimonio di saperi e competenze.

L’intero mondo del sapere, della conoscenza, della cultura in tutte le sue manifestazioni è oggetto di un’offensiva tesa a ridurne il ruolo, controllarne la crescita e la libera espressione, omologare le opinioni e indirizzarle verso un consenso acritico.

La Scuola, l’ Università, la Ricerca, le Accademie e i Conservatori, cioè i luoghi dove si produce e trasmette il sapere, si coltivano le intelligenze, si insegna la libertà, sono al centro di una gigantesca operazione di riduzione a puri ripetitori di ciò che vuole il Governo, attraverso la drastica riduzione delle risorse e attraverso norme che cancellano il diritto universale dei cittadini all’accesso alla cultura, sancito dalla nostra Costituzione.


Insieme con la scandalosa concentrazione del monopolio dell’informazione nelle mani del Presidente del Consiglio, con la riduzione dei finanziamenti e degli spazi dedicati all’arte, al teatro, al cinema, alla ricerca artistica, l’attacco al sistema della conoscenza rappresenta il punto più alto e pericoloso della condizione di degrado politico e culturale che soffoca il nostro Paese: un pericolo per il presente dei cittadini e per la stessa tenuta delle istituzioni democratiche.

Il diffuso disinteresse per la cosa pubblica, il fastidio e l’indifferenza per la politica sono una miscela regressiva che lascia spazio al narcotico di un intrattenimento mediatico che livella verso il basso le intelligenze, e intende soffocare ogni pensiero critico.

Noi non accettiamo questo stato di cose, e non permetteremo che il nostro Paese diventi un luogo senza speranze e senza futuro, governato da satrapi che arricchiscono sulla miseria materiale e morale. Noi vogliamo riportare la conoscenza, il sapere e l’arte al centro di un progetto di investimento sui giovani, attraverso politiche pubbliche in grado di accrescere l’istruzione di qualità per tutti come risposta efficace alla crescente precarietà della vita e del lavoro. Noi chiediamo a tutta la società civile, ai cittadini, alle nuove generazioni, alla parte seria ed onesta di Italiani, di uscire dall’indifferenza, affinché il grande valore della parità nelle opportunità di istruzione torni ad essere la stella polare di una società che garantisca a tutti i diritti civili e sociali.

Per queste ragioni chiediamo un impegno straordinario a tutti coloro che non si rassegnano al declino morale di un’Italia che non merita di essere privata del suo patrimonio di saperi e competenze, parti fondamentali della sua identità e memoria storica.


Cultura e creatività: scade a breve il concorso Videopolis

settembre 8, 2009 by · Commenti disabilitati su Cultura e creatività: scade a breve il concorso Videopolis
Filed under: Uncategorized 

Questo blog parla di libri, cultura, concorsi letterari

Alla scadenza il concorso Videopolis

Vi ricordiamo che sta per scadere il Concorso per opere videocinematografiche (documentari e/o fiction) “Videopolis creativ©ity”, indetto dalla Regione del Veneto e presieduto da Folco Quilici.

Le opere dovranno pervenire entro e non oltre il 15 settembre 2009 – L’iscrizione è gratuita.

Premio speciale “Videopolis Studio System”: Euro 20.000,00 (destinato al vincitore del concorso per la coproduzione di un audiovisivo finalizzato alla valorizzazione del territorio regionale veneto).
Premio speciale della giuria: Euro 3.000,00
Premio del pubblico: Euro 1.000,00

Informazioni, bando completo e scheda di iscrizione sono disponibili su:
www.regione.veneto.it/videopolis

Consulta i nostri blog su docenti scuola e esercizi inglese


Libri, cultura e scuola: come eravamo

settembre 7, 2009 by · 1 Comment
Filed under: Uncategorized 

 

Questo blog parla di libri, cultura, arte

 

Nel filmato sopra: Un brano tratto da “La superstoria” andato in onda nel 2005. Viene mostrato uno spezzone della trasmissione “Ritratto di famiglia” del 1975.

10 settembre 2009, dalle ore 10.00 alle 13.00
Presidio della FLC Cgil davanti il MIUR di Viale Trastevere a sostegno delle lotte dei precari per la qualità della scuola. La FLC Cgil chiede risorse aggiuntive, l’abolizione dei tagli, un piano certo di immissioni in ruolo per docenti e ATA, per difendere l’occupazione e garantire la qualità del servizio scolastico nazionale.

Queste richieste, insieme alla denuncia dei tagli operati dal Ministro Gelmini, saranno al centro di un fitto calendario di iniziative, tra cui quella che si svolgerà nella mattinata del 10 settembre.

I componenti del Comitato Direttivo della FLC Cgil insieme ai dirigenti sindacali nazionali e ai lavoratori precari terranno un presidio nei pressi del Ministero dell’Istruzione.

Data: giovedì 10 settembre 2009
Ora: 10.00 – 13.00
Luogo: Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca
Indirizzo: viale Trastevere
Città: Roma

Consulta i nostri blog dedicati all’ economia e al marketing


Pagina successiva »

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network