Newqui è cultura

ottobre 23, 2011 by · Commenti disabilitati su Newqui è cultura
Filed under: Siti internet 


Se leggi News Cultura probabilmente non diventi piu’ intelligente, ma acquisisci il piacere della cultura, ovvero ti “acculturi”, non solo leggendo nella categoria cultura di arte, libri, pittura, ma piu’ in generale, appassionandoti alle diverse categorie che trattano gli argomenti piu’ interessanti.
Newqui è arte, nello specifico “l’arte del fai-da-te”, perchè non puo’ esistere un portale senza le indicazioni degli utenti, le quali prevalgono su ogni decisione.
Newqui è la voce della notizia che riporta la gente “comune”, intesa come la “gente che ogni ogni giorno ha tanto da dire e da esprimere”.
A pensarci bene, la notizia siamo davvero “noi”, senza “noi”, nulla esisterebbe davvero, i “grandi” sarebbero “piccoli”, ed i piccoli, comunque crescerebbero ma decisamente in un altro clima: ora difficile dire se meglio o peggio, ma quello che è realtà è che la notizia esiste, molto dipende da come viene espressa.
Esistono diversi pensieri riguardo alla cultura, c’è chi la vive come “una parentesi lontana” e c’è chi non potrebbe vivere senza.
Noi cerchiamo di esprimere, anzi, comparare la “classica via di mezzo”, ovvero: forme, colori, dimensioni, espressioni, luci, ombre, chiaroscuri, dove l’astrattismo acquisisce un valore concreto e non resta sospeso “nell’aria” comprensibile solo a pochi.
La cultura è un bagaglio importante della nostra vita, in pratica rappresenta la nostra storia, le nostre origini, delinea i nostri caratteri, usanze, costumi, ci spiega i perchè, spesso ci invita a riflettere, ma soprattutto è una certezza, la nostra, che emoziona sempre in cui ritrovarsi, in ogni angolo del nostro carattere.
Se cerchi un’emozione oltre alla cultura (che oggi trovi anche al supermercato) Newqui c’è!

Cartacei o digitali, l’importante è leggerli

marzo 9, 2010 by · Commenti disabilitati su Cartacei o digitali, l’importante è leggerli
Filed under: Siti internet 

La donne italiane leggono più dei propri uomini

Mentre imperversa il dibattito sulla sostituzione dei libri cartacei con gli ultimi gadget tecnologici dei colossi informatici, il web ci mostra che non c’è vera crisi nella voglia di leggere anche se le donne dedicano più tempo alla lettura rispetto ai maschi e manifestano una più forte tendenza a raccogliere e condividere informazioni sui libri in rete.

Libriblog.com (www.libriblog.com ), blog dedicato al mondo dei libri può confermare il dato rilevando che tra i propri utenti e tra i fan su facebook,le donne risultano molto più attive degli uomini e li battono con un 90% circa contro il 10%.
Libriblog.com è online da sole due settimane ma si presenta già come una community molto interessante ed in pochi giorni ha raggiunto una media di più di 15.000 contatti giornalieri, con una fan page su facebook (url: http://www.facebook.com/pages/Libri/309518804840 ) che conta già più di 26.000 membri.

Che ci fossero delle differenze numeriche tra lettori e lettrici è più volte emerso dagli studi ed analisi di Istituti nazionali ed internazionali di ricerca .
Infatti, sebbene ci sia stata una piccola flessione nella lettura dei libri (FonteCensis 2009 – 8° Rapporto Censis/Ucsi sulla comunicazione), che è passata dal 59,4% del 2007 al 56,5% nel 2009, non mancano segnali positivi in quanto tra i giovani il numero dei lettori aumenta , passando dal 74,1% al 75,4%. Non sembrano esserci stati sostanziali variazioni nella composizione del pubblico dei lettori, in base ai dati ISTAT (Indagine multiscopo sulla lettura di libri in Italia, 10 maggio 2007) la quota di lettori è superiore al 70% dagli 11 ai 24 anni, con un punto di massimo tra i 15-17enni (76,3%), e diminuisce all’aumentare dell’età. Le differenze di genere sono presenti nelle età giovani e centrali (da 11 a 64 anni) e raggiungono il massimo tra 18 e 24 anni, con una differenza di 20 punti percentuali a favore delle donne.

Il dato statistico va corretto per avvicinarsi ai dati di Libriblog tenendo conto dell’aumento della passione delle donne per la rete e dalla loro presenza sempre più attiva. Se scorriamo i commenti che vengono inseriti su Libriblog.com e sulla pagina di facebook dedicata, oltre alla differenza quantitativa, vediamo che i “post” inseriti dalle donne sono i più appassionati e risultano in grado di trasmettere l’emozione provata nella lettura, influenzando le scelte di acquisto di libri da parte di altri utenti.
Un dato singolare evidenziato da Libriblog è che, nonostante siano i giovani quelli che hanno maggiore dimestichezza con internet e siano risultati in crescita in termini di propensione alla lettura, la maggior parte degli accessi e dei contributi al blog risulta provenire da persone che hanno più di 25 anni (83% circa).

“Internet ed i social network nonostante le credenze comuni si sono dimostrati uno strumento perfetto per creare una community di persone appassionate di libri e cultura – ha dichiarato Massimo Chieruzzi, CEO di Media Zen – abbiamo lanciato Libri blog e la fan page facebook scommettendo quasi per scherzo che saremmo riusciti ad ottenere 10.000 fan in meno di una settimana. La scommessa è stata vinta e siamo arrivati a più di 26.000 fan incredibilmente attivi e partecipativi in così poco tempo. Ci aspetta un anno di sfide e novità, prima fra tutte l’esplosione degli eBook reader e l’arrivo su iTunes dei libri … seguiremo il tutto con passione ed attenzione. Ora continueremo a lavorare al meglio per proporre ai nostri lettori interviste, servizi e recensioni esclusive e puntuali.”

Libriblog.com è uno dei siti di punta di Media Zen, società nata recentemente da uno spin off di Creative web, una delle più solide ed innovative Web Agency italiane.
Un passato da giornalista e più di 10 anni dedicati al mondo di internet: è Massimo Chieruzzi la mente di Creative web Media Zen. La competenza tecnica e la collaborazione di uno staff di professionisti entusiasti e multifunzionali ha portato Chieruzzi a fondere le sue passioni nella produzione di media online, siti e blog (al momento 8 ) dedicati a diverse aree tematiche.


Dicembre da record per PensieriParole.it

gennaio 12, 2010 by · 1 Comment
Filed under: Siti internet 

Sorprendenti numeri di traffico per il Social Network più famoso d’Italia a ridosso delle festività natalizie.

Venti milioni di Pagine Viste e oltre tre milioni di Utenti Unici: sono i numeri di un Dicembre da record per PensieriParole.it. Il 2009 del noto Social Network Letterario è stato tutto un susseguirsi di iniziative e successi editoriali, ma pochi erano pronti ad un Dicembre tanto esaltante. Il periodo natalizio, infatti, ha fatto registrare dati di traffico praticamente raddoppiati rispetto alla media del sito e tutto questo crescente interesse da parte dell’utenza arriva sull’onda del clamoroso successo del concorso letterario “Come un granello di sabbia”, riservato agli utenti iscritti al portale. Oltre 3500, tra le migliaia di frasi e poesie giunte a PP, sono state ammesse a partecipare al contest il cui termine ultimo per partecipare è fissato per il 24 Gennaio 2010.

“Come un granello di sabbia”, iniziativa pubblicizzata con grande incisività sia sul web che sulla pagina Facebook del portale, ha fatto in modo che una nuova grande fetta di utenza online venisse a conoscenza del sito e delle opportunità editoriali che offre ai suoi fedelissimi.

L’editore Federico Illesi e la 20 Below Communication (www.20below.eu ) dell’AD Alessandro Righetti, concessionaria che cura l’adv online del sito, sono ovviamente entusiasti di questo ulteriore “step” nella storia del sito che, dopo innumerevoli iniziative editoriali e qualche importante upgrade sulla piattaforma online come l’aggiunta dei Trailer cinematografici, si ritrova ora a dover gestire un numero di accessi simultanei notevolmente incrementato. L’ultimo giorno del 2009 è stato, infatti, necessario appoggiarsi ad un secondo server per la banda ed il numero simultaneo di connessioni da gestire.


« Pagina precedente

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network